logo Dottor Comerci

Nutrizione umana
dimagrimento
Terapia del metabolismo

La nutrizione ideale - il mio progetto

visita il sito: www.nutrizioneideale.it

Cos'è la nutrizione ideale

Dagli anni ’70 ad oggi la dietologia ha avuto un impulso notevole, agevolata dalla continua crescita del problema obesità e delle sue implicazioni sulla salute; non c’è giornale, rotocalco o mensile, che non pubblichi in prima pagina la dieta del momento, con effetti miracolosi e risultati garantiti, essendo uno degli argomenti che più attrae per l’acquisto della rivista. Da qualche anno la figura del dietologo, ormai fuori moda, è progressivamente sostituita da quella del nutrizionista, figura più accomodante, che prescrive cibi sani e che fanno bene. Ma vediamo le differenze:

Dietologia

Visione quantitativa dell’alimento » calcolo della spesa calorica dell’individuo » calcolo delle calorie = dimagrimento raggiungendo il più basso regime calorico sostenibile; ma nella fase di mantenimento, reintroducendo le giuste calorie, il 90-95% delle persone che hanno raggiunto il peso teorico ideale recuperano il peso di partenza, entro 6 mesi.

Nutrizionismo classico

Visione qualitativa dell’alimento » calcolo dei nutrienti (vitamine, minerali, enzimi,..) presenti nel cibo, ma studiati fuori dal corpo umano = prescrizione di una alimentazione in base ai sintomi del paziente.

Cosa hanno in comune queste metodiche?
Al centro dell’Universo mettono il cibo, pesato e studiato fuori dall’organismo, e non l’individuo che lo riceve.

Nutrizione ideale

Studio del paziente e delle sue modalità di ammalarsi » filtrazione degli alimenti in base alle sue caratteristiche peculiari » misurazione degli alimenti e dei sapori per verificarne l’adattabilità a quel determinato paziente = alimentazione su misura per ogni individuo e grande potenzialità curativa del cibo nel ristabilire l’equilibrio.

Al centro dell'universo, l'individuo

Ippocrate, 390 a.C., considerato il padre della medicina:
Fate si che il cibo sai la vostra medicina e la medicina sia il vostro cibo

Lucrezio, 25 a.C.:
Ciò che per un uomo è cibo, per un altro uomo può essere veleno

Edison, 1900:
Il medico del futuro non prescriverà medicine, ma farà sì che i suoi pazienti si interessino della cura della loro costituzione, della dieta, delle cause e della prevenzione delle malattie

Linus Pauling (2volte premio Nobel):
La nutrizione ideale sarà la medicina del futuro

Il proposito della Nutrizione Ideale è il raggiungimento dell’equilibrio, fisico ed energetico, dell’individuo, attraverso uno studio profondo di determinate caratteristiche, fase chiamata di TIPIZZAZIONE del paziente, attraverso una fase di FILTRAZIONE del cibo in base al suo gruppo biologico di appartenenza, fino al raggiungimento dell’ I.A. Indice di adattabilità dell’alimento al paziente. I risultati portano al raggiungimento del peso ottimale (negli individui in sovrappeso o sottopeso), al superamento di alcune patologie legate all’ingestione di determinati alimenti, ad un livello energetico superiore.

L’altro obiettivo è di creare una coscienza nuova sull’alimentazione, non finalizzato unicamente alla lancetta della bilancia, ma alla consapevolezza che una nutrizione ottimale è la via che porta alla salute.

Roma - Bolzano - Vercelli